Paura di Volare ecco 3 esercizi per non temere piu l’aereo

PAURA DI VOLARE

Quando si entra nel periodo delle vacanze, dopo aver progettato un viaggio o si sta per partire, riposandosi da mesi e mesi di duro lavoro, moltissime persone si ritrovano a fare i conti con una paura comune quanto diffusa: la Paura di Volare.

Non è un fatto raro in sé soffrirne, e c’è persino chi sostiene che è a più frequente del mal d’ auto.

Paura di Volare

In effetti bisogna riconoscere che la Paura di Volare è comprensibile, considerando che si viaggia sospesi a centinaia di metri da terra, su un velivolo del quale non abbiamo il minimo controllo e che non risparmia rumori e sballottamenti a dir poco inquietanti. Chi non ha mai avuto paura, soprattutto in fase di decollo o atterraggio?

Dal canto suo la cronaca ci va giù pesante enfatizzando i casi di aerei precipitati, e questo di certo non contribuisce ad arginare la paura di volare.

La Paura di Volare nasce da una predisposizione all’ Ansia, tranne i casi in cui esiste un precedente, come ad esempio un trauma legato a viaggi passati a bordo di un Aereo. Per quanto riguarda la tendenza Ansiosa, in genere il soggetto in questione ha già in se il terrore di ammalarsi o di perdere la vita.

La Paura di Volare accentua il terrore dal momento che collega il fatto di volare a tutte le immagini e le paure collegate alla situazione che si sta vivendo.

Ma da cosa nasce davvero la paura di volare nel cielo?

Non si capisce bene che cosa in realtà spaventa, se più il fatto di essere sospesi nel vuoto o l’ Aereo in sé, comunque si sa per certo che molti cominciano a provare agitazione già alcuni giorni prima di salire sull’ Aereo. Si crede che questo disagio abbia origini simili alla Claustrofobia: ci si sente chiusi in una scatola metallica di cui non si ha il minimo controllo, sospesi  in aria e proiettati ad una velocità di 900 km orari . E’ vero ad ogni modo che il fatto di volare e la Paura di Volare hanno radici profonde, nel senso che l’ essere umano non è fatto per volare e nel nostro bagaglio di soluzioni primitive per fronteggiare particolari emergenze non esiste una serie di risposte precise circa il pensiero di precipitare durante un volo.

Io personalmente non ho mai avuto Paura di Volare ma negli ultimi tempi devo dire che ho avvertito un certo disagio, soprattutto ascoltando i rumori sinistri prodotti dal velivolo al momento del decollo! Mi era pure capitato il sedile in corrispondenza dei motori.

PAURA DI VOLARE: RIMEDI

Esistono gomme da masticare e gocce specifiche per ridurre i sintomi della Paura di Volare ma io, personalmente, vi consiglio di utilizzare (se volete eliminare questa paura alla radice) altri stratagemmi che sicuramente porteranno risultati più duraturi.

Prima di tutto bisogna riconoscere  se il  disturbo è legato all’ Ansia dell’ altitudine o a un’ agitazione psicologica. In quest’ultimo caso la tragedia dell’ 11 settembre non ha aiutato, e quelle immagini dell’ Aereo che si schianta contro il grattacielo hanno costituito un quadro distorto, fissato nell’inconscio collettivo e creando il collegamento AEREO=TRAGEDIA.

Comunque sia è giusto che tu sappia che la Paura di Volare e dell’ Aereo dev’essere sconfitta accettandola e vivendola, solo così infatti potrai capirne la natura. E bada bene: dietro le nostre Fobie, come la Paura di Volare, esistono sempre altre situazioni, paure non affrontate e persistenti che in qualche modo ci destabilizzano.

Ad ogni modo, per prima cosa devi Modulare il respiro, anche se sei seduto, Respira con l’ Addome! fai respiri lenti e naturali.

Stringi per 10 secondi i braccioli e poi rilassati. Fallo 3 o 4 volte in modo da creare una tensione muscolare e il relativo stacco di rilassamento.

Non chiudere i finestrini, guarda il paesaggio, così dopo i primi giramenti di testa passerà tutto. Se vuoi  conoscere tecniche efficaci contro l’ Ansia della Paura di Volare ….

—->LEGGI TUTTO<—–

 

MAL D’AEREO E PAURA DI VOLARE: Leggi quali sono le cause.

Sono diverse le Paura di Volare Cause , ma bisogna distinguere tra Mal d’Aereo e Paura di Volare, infatti il Mal d’Aereo può essere legato ad altre situazioni, un pò come la Paura della Montagna, solitamente legato a un disturbo Fisico che si prova per la quota, fino ad arrivare ad una rapida diminuzione delle quantità di ossigeno, la cosiddetta” Ipossia”, con conseguenti sintomi ben precisi:

-Respiro affannoso, fame d’ Aria

-Sangue dal naso

-Sudori Freddi, febbre

-Dolori muscolari,

-Agitazione, stress

-Disturbi alle orecchie, dolore intenso

Persino il ciclo mestruale può aggravare questi sintomi. Ma ricordatevi che le comunicazioni via Aereo restano comunque molto utili e saranno sempre più frequenti. Dopotutto ci consentono di raggiungere posti stupendi e lontanissimi in appena poche ore, perciò non lasciare che a Paura di Volare vi blocchi: se volete, superarla è possibile.

Ultimo aggiornamento:aprile 25, 2018

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.