Depersonalizzazione di cosa si tratta?

Per chi non ha mai provato sensazioni o stati simili , non è facile capire di cosa si stà parlando, ma proverò a descrivere in grandi linee quello che comporta la depersonalizzazione vista alla luce della mia esperienza personale.

Chi è già capitato su questo blog  sa che non sono un medico o nulla di simile, sono solo una persona comune che racconta le sue esperienze con la  bestia nera  chiamata “Ansia” .

Fate attenzione : mi riferisco all’ ansia e alle sensazioni di panico  , non alla depressione Clinica o a sindromi  patologiche.

Detto questo ,vi confesso che  in un certo periodo della mia vita ho sofferto di quella che viene chiamata depersonalizzazione , o quantomeno ho subito dei sintomi riconducibili a questo .

Spiegare cosa si prova non è  semplice , ma ci voglio provare : Una mattina come tante mi sono svegliato e ho cominciato a sentirmi letteralmente “separato” dai miei pensieri , come se ci fosse in atto una scissione fra me e me.

Il mio corpo  mi sembrava non appartenermi , osservavo le mie mani come qualcosa di strano ed  estraneo ,mi sembravavano deformate e aliene .

Coscientemente sapevo che le mie mani erano le mie , e che i pensieri erano prodotti dalla mia mente , ma le sensazioni che derivavano da quella condizione erano veramente particolari e intense.

Era come vivere in un sogno , e spesso mi sentivo dissociato anche dalla realtà circostante , quello che mi accadeva intorno era uno sfondo , uno scenario ,e soprattutto non era reale e non interagiva con me.

Questi fenomeni erano passeggeri e non costanti , per ovviare tenevo con le persone vicine un atteggiamento “automatico” con frasi fredde e di circostanza  ero come un robot .

Non sapevo mai cosa dire, come se chi mi parlava fosse estraneo e non avessi nulla in comune  (anche se magari si trattava di  mio fratello) mi capitava di pensare a quello che dicevo , mentre lo stavo dicendo, e sentirmi come ad una recita .

Sono sensazioni stranissime , e sicuramente non  piacevoli, nel mio caso si sono manifestate in un contesto di Ansia e frequenti attacchi di panico ,ma  appena ho  capito come affrontare questi ultimi  , anche le sensazioni di Dissociazione e Depersonalizzazione  se ne sono fortunatamente andate .

A riguardo ho scritto una mia Guida che documenta il mio personale percorso in tema di Ansia e Panico .

Perché accade?

depersonalizzazioneLa Depersonalizzazione sembra essere intimamente legata alla Derealizzazione , esse sembrano essere  delle manifestazioni di un disagio psicologico profondo , al di là delle opinioni personali, in questi casi  è sempre bene consultare un medico , ma evitate quelli da” farmaco facile “(*Opinione Personale) tipo il classico medico di famiglia che per qualsiasi cosa ti propina lo xanax !

La Depersonalizzazione viene osservata nella Depressione ma anche in patologie come la Schizofrenia e nelle Epilessie, quindi inutile sottolineare come un aiuto professionale e capace sia indicato .

Io sottolineo sempre  parlando della mia esperienza personale, che si è conclusa in modo molto positivo , ne vado molto fiero la vivo come una grande vittoria  ,anche se  non ho mai sofferto di Depressione vera e propria ,  si trattava di Ansia Generalizzata definita “Grave” .

Depersonalizzazione ecco di cosa si tratta.

Ciò nonostante ho subito questi episodi di depersonalizzazione , che sembra essere ricollegabile ad un tentativo della nostra mente di rifiutare un evento o un fatto traumatico, o qualcosa che non accettiamo e che ci è capitato .

Provate ad immaginare quante volte capita di pensare “vorrei essere altrove” , magari in una situazione sgradevole o svolgendo un lavoro che non ci piace o continuando una relazione della quale ci vogliamo liberare …

Ecco , immaginate che questo avvenga veramente , cioè che venissimo catapultati in un altro corpo e in un’altra realtà.

Negli episodi di Depersonalizzazione è questo quello che probabilmente accade , la nostra mente cerca di realizzare il nostro bisogno di estraniarci e di essere “da un’altra parte”. Sensazioni queste che possono generare il terrore e il disagio , ma che comunque ci rappresentano il fatto che la nostra mente compie nel bene o nel male quello che noi gli suggeriamo ,TUTTO STA’ NEL SUGGERIRGLI ALTRE COSE DA FARE, ALTRE REALTA’ E OBBIETTIVI.

Anche la Depersonalizzazione come l’ Ansia infondo non sembra essere altro che una difesa e un scudo per difenderci e non vedere.