Controllare i Sintomi dell’ Ansia: Evitamento e altri disturbi

L’ Ansia è il male del secolo e come può non esserlo? Insieme ai sintomi dell’ ansia , considerando il degrado di un paese in mano a politici ladri e incompetenti.

Mentre le certezze non esistono il domani è un punto interrogativo.”

Certamente considerando un incipit del genere , è più che normale sentirsi Depressi oltre che Ansiosi per cui, anche se la nostra politica è questa, occorre rimanere su con il morale e cercare di essere positivi.

Io desidero parlarvi di come Controllare i sintomi dell’ansia e come imparare a dominarla.

sintomi dell’ansia sono dovuti  ad una serie di meccanismi che si innescano quando il soggetto  entra in agitazione e soffre di quella che in gergo si definisce “ansia generalizzata”

I sintomi possono essere svariati: tremori,  battiti cardiaci accelerati,  vertigini  tra quelli di natura fisica .
Contemporaneamente si possono avvertire anche sintomi  psicologici e comportamentali  come isolamento, paura   e altri fenomeni analoghi.

controllare i sintomi dell' ansiaQuando si tratta di controllare  i sintomi dell’ansia è inevitabile considerare  come sintomo caratterizzante quello specifico dell’evitamento; questo sintomo di carattere propriamente  sociale e comportamentale induce la persona  a convincersi che per evitare ansia e panico sia necessario estraniarsi da qualsiasi contesto sociale, isolandosi tra le quattro mura di casa propria o in un posto sicuro e lontano.

 

Questo tipo di comportamento arreca un danno considerevole sia per la persona che per la società in cui vive: con un simile comportamento si può andare incontro alla perdita del lavoro , delle amicizie  e alla rottura definitiva dei rapporti  sentimentali e familiari .

L’evitamento rimane un problema di primaria importanza ed  è comunque un sintomo che va tenuto doppiamente sotto controllo  e al quale dobbiamo prestare la nostra attenzione.  Questo vale  sia  per i soggetti interessati che per le persone a loro vicino.

Per imparare a combattere i sintomi dell’ansia  occorre focalizzare l’attenzione  su noi stessi e sulle motivazioni  che possono portarci a questo stato di irrequietezza.  Ciò nonostante è bene interpellare il proprio medico ma, se si desidera fronteggiare questo disagio , si può anche tentare con le proprie forze, allontanando così lo spettro dell’ansia una volta per tutte. E’ possibile: io ci sono riuscito e,credetemi, non sono diverso da voi.

CONTROLLARE I SINTOMI DELL’ ANSIA: ECCO LE COSE DA NON FARE 

1-Credere  che evitare situazioni stressanti o ricche di relazioni equivalga ad un riparo sicuro da ogni fattore di rischio per sé.

2-Pensare  che esista  un farmaco  in grado di cancellare efficacemente l’ansia: se si desidera ristabilirsi occorre intervenire con le proprie forze ed energie.

3-Smettere di pensare  che l’unica compagna è la solitudine: spesso le persone possono contribuire ad alleviare la propria tensione , alcune in maniera più positiva di altre. Ascoltare gli altri contribuisce a ripristinare il proprio benessere. Malgrado le difficoltà, questo ostacolo si può superare.

Ecco per concludere,   tre  piccoli consigli  su cose da non fare  quando si cerca di capire come combattere i sintomi dell’ansia , con un mio speciale ringraziamento ed un arrivederci al prossimo articolo.