Ansia Rimedi Veloci

Ansia Rimedi Veloci e semplici per vivere sereni

In questi anni che stiamo vivendo, in cui tutto sembra accadere necessariamente hic et nucn, è logico pensare che chi soffre di Ansia, agitazione sia alla ricerca di Ansia Rimedi Veloci, e questo stesso modo di affrontare il problema in molti casi può causare maggiore Ansia nei soggetti che già godono di minore tranquillità.

Rimedi veloci per guarire l’ Ansia esistono e sono alla portata di tutti ma non dobbiamo dimenticare che nulla accade per magia: chi cerca la pillola della felicità finirà con il rimanere sicuramente deluso.

Ansia Rimedi Veloci

Prima di tutto bisogna cercare di comprendere la propria Ansia per  uscirne nel modo più veloce possibile ma, mentre si fa questo, occorre apprendere tecniche veloci per bloccare l’ Ansia e affrontarla in maniera più gestibile.

CONSIGLIO 1

Se sei alla ricerca di Ansia Rimedi Veloci  vorrei suggerirti questa tecnica :

Respira a fondo con lo stomaco, così da bloccare i sintomi dell’ansia. Quando cominci ad avvertire una strana palpitazione al cuore, invece di lasciarti prendere dal panico fai un respiro profondo: vedrai che passerà in pochi minuti, e ti renderai conto che non si tratta di infarto.

CONSIGLIO  2

Quando senti i muscoli tesi e un malessere che avanza, cerca di tenere impegnata la mente e massaggia il tuo “Punto dolente”.

Bere un bel bicchiere di acqua inoltre aiuta a stroncare la paura crescente: considera che quando sei ansioso, ogni minima variazione del tuo corpo può sembrare un sintomo. Cose come un semplice giramento di testa che in altri momenti avresti superato con un sorriso,una battuta, quando si è alle prese con  l’ Ansia  ogni segnale viene avvertito come qualcosa di grave, qualcosa di cui avere paura.

Esiste una tecnica che ti insegna a capire come realmente ti senti, imparando a separare le sensazioni apparenti da quelle reali, da come stai veramente.

Questi semplici consigli ti permetteranno di vivere la tua vita in modo sereno così da aiutarti a ricominciare a vivere.

Ultimo aggiornamento:settembre 24, 2014

4 Comments

  1. Pasqualina 13/10/2016
  2. Andrea M. Andrea 10/12/2016
  3. Matteo 26/01/2017
  4. Andrea M. Andrea 29/01/2017

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.