Dolori al Petto: Sintomi Ansia o Cardiaci

Per l’ Ansioso non è vita facile: sono molti i sintomi che si manifestano, ognuno di diversa natura. I Dolori al Petto ad esempio, possono farci pensare ad uno Scompenso Cardiaco o ad un infarto.

La paura di morire è tra le peggiori, e la cosa più inquietante è proprio che la sensazione è causata dall’Ansia, poi viene rielaborata e i  Dolori al Petto diventano ancora più forti, creando un Bruciore al Petto che si fa insostenibile.

L’Ansia si autoalimenta e i sintomi di infarto sembrano veritieri a tal punto da portare molti malcapitati, e io so cosa significa, essendoci passato, a recarsi al pronto soccorso dove malgrado vengano effettuati mille accertamenti  non risulta nulla.

Ma la paura non passa, si placa solamente per un po…

 Dolori al Petto: Come capirne la natura

Chi scrive non è un Medico, per cui vale sempre la raccomandazione di andare a farsi visitare  da un esperto quando si avvertono i primi segni di  Dolori al Petto o Fitte al Petto. Con questo non voglio aumentare l’ ipocondria già insita nelle persone ansiose, ma è sempre meglio essere sicuri, e chi meglio di un buon medico (e sottolineo buon) può darci una risposta?

I  Dolori al Petto possono essere di varia natura, anzi, alcuni sostengono che sentire  Dolori al Petto è l’ultimo dei sintomi che possono farci pensare all’infarto.

Infatti i sintomi indicanti infarto sembrano essere prevalentemente questi:

  • Dolore irradiato al Braccio e alla spalla Sinistra
  • Dolore molto forte alla Bocca dello stomaco
  • Dolore irradiato al braccio sinistro e sotto la gola

La cosa curiosa, è che nella mia esperienza di Operatore Funebre (ho fatto anche quello, sì) molto spesso le persone che muoiono per infarto si trovano in bagno, probabilmente per i dolori allo stomaco che apparentemente danno un falso segnale di congestione.

Questi dolori chiaramente sembrano essere molto forti e possono verosimilmente legarsi ad uno Scompenso Cardiaco o quasi.

I  Dolori al Petto, come si è detto, possono avere molteplici nature,  Dolori al centro Petto o laterali possono interessare tutto quello che concerne i dolori intercostali, i quali sono frequenti, fastidiosi e così intensi da procurare Dolori al Petto, difficoltà nel movimento e nella respirazione.

 Dolori al Petto e Ernia Iatale

Molto spesso chi soffre di ernia iatale  o di esofagite da reflusso, lamenta  Dolori al Petto di una certa intensità.

Per capire come mai questo si verifichi dobbiamo introdurre brevemente  che cos’è l’Ernia Iatale.

Si tratta di un disturbo gastrico molto comune ( si dice che 8 persone su 10 ne siano colpite) e molto spesso è asintomatica, cioè priva di sintomi percettibili.

Lo Iato è una valvola che si trova fra lo stomaco e la parte che conduce all’esofago, al tubo digerente,  aprendosi e chiudendosi  a fasi alterne per non permettere ai succhi gastrici di risalire .

Dolori al PettoQuesta valvola, in caso di ernia, si allarga con le problematiche che  possono presentarsi di conseguenza, non solo a danno dello stomaco ma anche del torace.

La sensazione di  Dolori al Petto è dovuta in questi casi al passaggio dei liquidi di reflusso che, essendo acidi, irritano l’esofago provocando  Dolori al Petto e Bruciore al petto.

Chi soffre di Ernia iatale e patologie da reflusso molto spesso crede di essere in preda ad un infarto imminente, ma si tratta solamente di sintomi molto somiglianti tra loro.

 Dolori al Petto e Ansia

L’ Ansia può provocare  Dolori al Petto per moltissimi fattori che vanno da irrigidimento muscolare e tensione, la stessa che causa il senso di fame d’ aria, ai disturbi di stomaco causati dallo stress. per qualche strana ragione, per inciso, spesso Ernia Iatale e ansia si riscontrano insieme, anche se non esiste ancora una teoria che spieghi  questa particolare correlazione. Può anche verificarsi accelerazione tachicardica e altri Dolori al Petto di natura psicosomatica.

In Conclusione, non spaventatevi: consultate i medici (quelli bravi) e allentate lo stress con tecniche naturali che possono ridarvi nuova gioia e tranquillità perchè il primo passo può anche essere fatto da soli e secondo me può darvi insperati benefici.

Approfondisci le tecniche per eliminare  Dolori al Petto e Ansia