Depersonalizzazione di cosa si tratta?

Per chi non ha mai provato sensazioni o stati simili , non è facile capire di cosa si stà parlando, ma proverò a descrivere in grandi linee quello che comporta la depersonalizzazione vista alla luce della mia esperienza personale.

Chi è già capitato su questo blog  sa che non sono un medico o nulla di simile, sono solo una persona comune che racconta le sue esperienze con la  bestia nera  chiamata “Ansia” .

Fate attenzione : mi riferisco all’ ansia e alle sensazioni di panico  , non alla depressione Clinica o a sindromi  patologiche.

Detto questo ,vi confesso che  in un certo periodo della mia vita ho sofferto di quella che viene chiamata depersonalizzazione , o quantomeno ho subito dei sintomi riconducibili a questo .

Spiegare cosa si prova non è  semplice , ma ci voglio provare : Una mattina come tante mi sono svegliato e ho cominciato a sentirmi letteralmente “separato” dai miei pensieri , come se ci fosse in atto una scissione fra me e me.

Il mio corpo  mi sembrava non appartenermi , osservavo le mie mani come qualcosa di strano ed  estraneo ,mi sembravavano deformate e aliene .

Coscientemente sapevo che le mie mani erano le mie , e che i pensieri erano prodotti dalla mia mente , ma le sensazioni che derivavano da quella condizione erano veramente particolari e intense.


Fai una Pausa e Guarda questa Strana tecnica che funziona contro Ansia e Panico!
Esiste una tecnica in grado di cambiare i pensieri che generano ansia, sbrigati a vederla
fra poco non sarà più disponibile

  Se non ci credi puoi solo arrivare fino infondo alla pagina mettere la tua mail e il tuo nome e lo scoprirai anche tu! Oppure leggi qui
 

Era come vivere in un sogno , e spesso mi sentivo dissociato anche dalla realtà circostante , quello che mi accadeva intorno era uno sfondo , uno scenario ,e soprattutto non era reale e non interagiva con me.

Questi fenomeni erano passeggeri e non costanti , per ovviare tenevo con le persone vicine un atteggiamento “automatico” con frasi fredde e di circostanza  ero come un robot .

Non sapevo mai cosa dire, come se chi mi parlava fosse estraneo e non avessi nulla in comune  (anche se magari si trattava di  mio fratello) mi capitava di pensare a quello che dicevo , mentre lo stavo dicendo, e sentirmi come ad una recita .

Sono sensazioni stranissime , e sicuramente non  piacevoli, nel mio caso si sono manifestate in un contesto di Ansia e frequenti attacchi di panico ,ma  appena ho  capito come affrontare questi ultimi  , anche le sensazioni di Dissociazione e Depersonalizzazione  se ne sono fortunatamente andate .

A riguardo ho scritto una mia Guida che documenta il mio personale percorso in tema di Ansia e Panico .

Perché accade?

depersonalizzazioneLa Depersonalizzazione sembra essere intimamente legata alla Derealizzazione , esse sembrano essere  delle manifestazioni di un disagio psicologico profondo , al di là delle opinioni personali, in questi casi  è sempre bene consultare un medico , ma evitate quelli da” farmaco facile “(*Opinione Personale) tipo il classico medico di famiglia che per qualsiasi cosa ti propina lo xanax !

La Depersonalizzazione viene osservata nella Depressione ma anche in patologie come la Schizofrenia e nelle Epilessie, quindi inutile sottolineare come un aiuto professionale e capace sia indicato .

Io sottolineo sempre  parlando della mia esperienza personale, che si è conclusa in modo molto positivo , ne vado molto fiero la vivo come una grande vittoria  ,anche se  non ho mai sofferto di Depressione vera e propria ,  si trattava di Ansia Generalizzata definita “Grave” .

Depersonalizzazione ecco di cosa si tratta.

Ciò nonostante ho subito questi episodi di depersonalizzazione , che sembra essere ricollegabile ad un tentativo della nostra mente di rifiutare un evento o un fatto traumatico, o qualcosa che non accettiamo e che ci è capitato .

Provate ad immaginare quante volte capita di pensare “vorrei essere altrove” , magari in una situazione sgradevole o svolgendo un lavoro che non ci piace o continuando una relazione della quale ci vogliamo liberare …

Ecco , immaginate che questo avvenga veramente , cioè che venissimo catapultati in un altro corpo e in un’altra realtà.

Negli episodi di Depersonalizzazione è questo quello che probabilmente accade , la nostra mente cerca di realizzare il nostro bisogno di estraniarci e di essere “da un’altra parte”. Sensazioni queste che possono generare il terrore e il disagio , ma che comunque ci rappresentano il fatto che la nostra mente compie nel bene o nel male quello che noi gli suggeriamo ,TUTTO STA’ NEL SUGGERIRGLI ALTRE COSE DA FARE, ALTRE REALTA’ E OBBIETTIVI.

Anche la Depersonalizzazione come l’ Ansia infondo non sembra essere altro che una difesa e un scudo per difenderci e non vedere.

LIBERA IL TUO CUORE

Liberati dal peso che hai nel CUORE raccontaci la tua storia, scrivi quello che ti capita, su questo sito ci passano centinaia di visitatori PUOI RICEVERE UN CONSIGLIO e UN ABBRACCIO, FIDATI DI NOI

Sei stanco di provare strategie per vivere sereno  che non funzionano? Infondo alla pagina c'è una soprpresa per te .